LinkedIn: suggerimenti per un profilo perfetto

linked

Creare un profilo LinkedIn di successo non è cosa semplice. Dalla scelta dell’immagine alla descrizione dei lavori svolti, realizzare un profilo interessante e accattivante è fondamentale se si vuole emergere e riuscire a farsi notare dai recruiter.

Tra i social network principali, LinkedIn è l’unico nato con una funzione specifica, quella di far incontrare chi cerca lavoro con chi ha bisogno di personale con 11 milioni di utenti attivi solo in Italia.

E’ fondamentale avere un curriculum di tutto rispetto ma anche presentarlo nel modo migliore conta e non poco.

I recruiter ricevono tantissime richieste ogni giorno e, ovviamente, non possono analizzarle tutte.

Ecco perché è importantissimo compilare il riepilogo nel modo migliore.

Bisogna essere sintetici: solo le prime tre righe vengono visualizzate immediatamente nell’area Informazioni del profilo. Come abbiamo detto, la velocità e l’immediatezza sono tutto su LinkedIn.

Bisogna utilizzare le parole chiave principali che i recruiter cercheranno  in un testo che abbia senso e sia facilmente leggibile e perchè no, anche creativo.

LinkedIn consiglia inoltre di inserire almeno 5 competenze e di metterne 3 in evidenza. Le competenze sono elementi che permettono di farti trovare dai recruiter e di identificare la tua compatibilità con la proposta di lavoro. Le competenze devono essere reali.

Fondamentale è anche chiedere ai colleghi di andare sul  profilo per confermare le competenze affinchè siano più attendibili.

Il CV su LinkedIn parla di lavoro e formazione e se un recruiter è arrivato fin qui, vuol dire che è realmente interessato, quindi occorre non sbagliare.

Ordina il  CV facendo attenzione all’ordine cronologico delle attività e alla formazione prima di tutto senza dimenticare i riconoscimenti riconoscimenti ricevuti.

La Regola generale e fondamentale consiste nell’inserire tutte le info richieste ricordandosi di essere sintetici e chiari nelle affermazioni.

L’obiettivo su Linkedin è attirare l’attenzione per fissare un colloquio conoscitivo: non dimenticarlo.

Gli step da seguire possono esserti d’aiuto.

  • Analisi dei profili più influenti nel tuo settore da cui attingere per spunti e suggerimenti.
  • Avere una foto professionale per il tuo profilo LinkedIn con un abbigliamento professionale e un’espressione rassicurante.
  • Aggiorna la LinkedIn headline: In una frase devi far capire cosa fai e con che livello di seniority per attirare l’attenzione dei recruiter.
  • Aggiorna la cover Utilizzandola per parlare di te, dei tuoi interessi, della tua personalità o dei tuoi traguardi raggiunti.
  • Scrivi un riepilogo sfruttando le principali keyword ma personalizzando il testo.
  • Inserisci almeno 5 competenze e mettine 3 in evidenza. Fatti aiutare dai colleghi per farle confermare.
  • Compila il CV su LinkedIn in modo ordinato, completo e chiaro. Inserisci tutti i campi e anche le attività extra di formazione, volontariato e le pubblicazioni fatte.

Seguendo questi semplici consigli otterrai un profilo Linkedin accattivante e di valore