Quanto è importante la comunicazione interna?

together

Qual è la strategia migliore per gestire in modo efficace i team di lavoro aziendali?

Le strade possono essere diverse ma la risposta passa necessariamente da una pratica spesso trascurata: la comunicazione.

Sappiamo che questa ”virtù” è trasferita come vero e proprio dogma dalla stragrande maggioranza delle imprese, in quanto ritenuta indispensabile per acgroupcrescere la propria «brand awareness»

La comunicazione è assolutamente indispensabile per il il coinvolgimento di clienti  e potenziali ma spesso non si rivolge la medesima attenzione verso un altro fondamentale interlocutore.

Spesso infatti,  le Aziende sottovalutano questo aspetto quando si tratta dei propri dipendenti e i collaboratori.

Per poter contare su un’efficace comunicazione interna come chiave per il successo è invece fondamentale considerare i dipendenti come veri e propri ambasciatori del brand e del successo che l’Azienda intende raggiungere.

Sempre più aziende, oggi desiderano migliorare la collaborazione tra i team e, in generale, la produttività e il clima dentro l’organizzazione.

Partendo da esigenze concrete è possibile raggiungere gli obiettivi prefissati e aumentando l’engagement della propria forza lavoro.

Fondamentale è il supporto dei manager e dei top manager che sono sempre più attenti al benessere dei propri collaboratori. E’ da qui che parte la strada per il successo. Creare valore attraverso convention o team building aziendali che rappresenteranno delle vere e proprie opportunità tattiche per un sistema sempre più efficiente di comunicazione interna.

Quanto conta il ruolo dei Manager?
Il ruolo dei Manager è  fondamentale nel percorso di evoluzione della comunicazione interna, ma è molto importante che in azienda, tutti siano coinvolti in questo processo. La comunicazione deve interessare tutti i reparti all’interno dell’azienda senza distinzioni alcuna.

Comunicare in modo ottimale è infatti garanzia di maggiore efficienza e produttività. Chi si sente parte di un progetto, e ne condivide obiettivi e valori, è quasi sicuramente più motivato a lavorare meglio con conseguente riduzione di turnover e assenteismo.

La flessibilità nel lavoro oggi è divenuta fondamentale e così occorre un netto cambio di mentalità da parte di tutti. Ormai non è inusuale che un nostro collaboratore lavori da casa; la diffusione dello smart working oggi non deve rappresentare un limite al successo.

Tendiamo tutti ad essere sempre più multitasking e costantemente connessi e questo impatta moltissimo sulla nostra vita privata, oltre che su quella professionale. Ecco perchè dobbiamo essere in grado di sfruttare al meglio la tecnologia mantenendo alta la produttività.

Quel che però occorre ricordare è quanto la comunicazione interna ed esterna sia strategica per un’Azienda; motivo per il quale è necessario che venga affidata solo a professionisti adeguati.