Covid e strategia d’azione

covid
closeup of a young man in an office holding a briefcase and a surgical mask in his hand

Con la crisi del COVID-19 i cambiamenti stanno destabilizzando le aziende.

I comportamenti dei consumatori nella distribuzione e nei canali di vendita sono mutati radicalmente.

Si è reso necessario rispondere alla crisi con organizzazione e spirito propositivo. I manager hanno scelto di adottare modalità di lavoro agile per superare l’incertezza.

Diventare una Intelligent Enterprise significa abbandonare i processi decisionali obsoleti, eliminare le strutture rigide basate sul controllo adottando una gestione dinamica in continuo adattamento.

A causa della crisi del COVID-19, i manager hanno dovuto reagire prontamente per ottimizzare la resilienza della propria azienda: bilanciare il rischio e la liquidità e allo stesso tempo valutando le opportunità derivanti dalla crisi. La sopravvivenza immediata e futura dipende dall’azione rapida di riorganizzare a breve termine ed in modo strategico,

Una azione immediata è necessaria per far fronte ai problemi di liquidità a breve termine, ma anche per risolvere quelli legati ai costi e alla profittabilità, e generare budget da investire su nuove opportunità.

Le persone, le organizzazioni e la società hanno bisogno di risposte immediate. I piani devono essere adatti per l’oggi ma capaci di evolversi con il modificarsi delle condizioni sanitarie ed economiche a livello globale.

IL primo passo è creare una strategia e un piano d’azione per i clienti, esaminando attentamente questi aspetti e definendo le priorità chiave per ciascuno di essi.
Il tempo è essenziale: con il ritorno dell’attività economica, diventerà evidente la misura in cui i consumatori sono stati trascinati in una nuova era digitale.
In questo quadro non sono ammessi ritardi nella riformulazione del proprio business model da parte dell’impresa. Emergerà una forte diversificazione e personalizzazione del consumatore, la cui segmentazione andrà scandagliata e approfondita ricorrendo a strumenti innovativi ed esterni.
La stessa azienda si doterà d’una sua personalità distinta e riconoscibile, subito, dai suoi clienti. Dotarsi d’un canale ascolto sociale immediato per valutare il sentimento dei consumatori sarà un must aziendale d’ora in avanti.
Così come il muoversi più velocemente per favorire l’agilità di marketing e comunicazione, segnata da nuovi messaggi che trasferiscano empatia e trasparenza.
Al termine di questo viaggio, il web aziendale si  presenterà come la dimora preferita del consumatore/cliente/utente.
Occorrerà infine creare un team di risposta rapida per le comunicazioni….Dunque stay tuned.